I 5 elementi

Tutto è permesso, tranne interrompere una manifestazione di amore per noi stessi

I 5 elementi riflettono i ritmi della natura e trovano applicazioni in un campo molto vasto.

 

Secondo i filososofi orientali, l'uomo racchiude in sè tutti i 5 elementi, poichè è il prodotto del cielo e della terra.

L'uomo essendo un'entità allo stesso tempo terreste e celeste, si serve di essi nella sua vita quotidiana.

I 5 elementi sono dentro di noi, non sono statici, si modificano continuamente a seconda di come stiamo e i nostri stati d'animo.

E' più opportuno indicarli come le 5 trasformazioni dell'energia, essi sono: l'acqua, il legno, il fuoco, la terra e il metallo.

 

Il ciclo dei 5 elementi

Il metallo rappresenta la fase di concentrazione dell'energia, avviene una condizione di forte concentrazione in cui tutti gli elementi esistono sotto forma potenziale .

Per poterli liberare ha bisogno di espandersi, qui abbiamo la trasformazione dell'acqua, la sua fluidità e liquidità libera l'energia, per cominciare ad organizzarsi in una forma, necessita delle proprietà dell'elemento legno, che le consente di risalire verso la realizzazione del suo potenziale prendendo una direzione.

Quando è stata così incanalata, trova la sua strada nell'elemento fuoco, dove raggiunge la sua massima espansione, può così finalmente tornare a raccogliersi, a gioire dei frutti del suo viaggio, fase espressiva dell'elemento terra, essa tutto accoglie tutto sostiene.

Un pò alla volta incorporando ciò che ha raccolto lo condensa dentro di sè, forma un nuovo elemento il metallo, arricchito dall'esperienza e dal viaggio appena concluso, e così il ciclo continua iniziandone uno nuovo più ricco e diverso dal precedente.

 

Tutto questo può avvenire rigenerando noi stessi, attivando questo ciclo con sessioni olistiche ed estetiche.